PHILHOPEART

GLASTONBURY

Glastonbury

Sono molte le leggende legate a Glastonbury, un tempo nota come Avalon, o isola delle mele. Si narra che qui fu forgiata Excalibur, e che re Artù e Ginevra siano sepolti nei terreni dell’Abbazia. Si dice che Giuseppe di Arimatea visitasse la regione in compagnia del giovane Gesù, e secondo la mitologia cristiana è qui che è nascosto il Graal. Il Tor, la collina che domina il paesaggio e sulla quale si trova la torre di San Michele, è considerato l’ingresso al regno dell’oltretomba e si narra che il suo guardiano sia il re delle Fate. Ai suoi piedi sgorgano due sorgenti, Chalice Well e White Spring, che un tempo erano teatro di riti iniziatici.

PhilHopeArt propone, sull’arco di quattro giorni consecutivi, una serie di attività volte a meglio comprendere i misteri di questo luogo affascinante. Tramite conferenze, attività creative, esperienze contemplative, e discussioni filosofiche cercheremo insieme risposte a domande quali: chi era re Artù? Cosa è il Graal? Cosa accomuna re Artù e Gesù Cristo? La saggezza celata nel Tarot è in qualche modo connessa a questo luogo? Esiste uno Spirito di Avalon? E’ possibile percepirne la presenza? In che modo San Michele è collegato all’isola di Avalon? Esistono davvero le fate? Cosa è il regno dell’oltretomba? Cosa significa morire? Quale è la valenza simbolica dei draghi? Cosa significa conseguire un’iniziazione? Che ruolo ha la magia in tutto questo?

 

 

 

Dettagli

Date: da martedì 13.10.20 a venerdì 16.10.20

Ritrovo: Glastonbury, 6 Crown Barton , martedì 13.10.20, alle ore 9.30 (gli spostamenti per e da Glastonbury devono essere organizzati autonomamente)

Programma: le mattinate saranno dedicate alle conferenze; nel pomeriggio i partecipanti potranno disporre liberamente del tempo a loro disposizione per visitare i luoghi collegati ai temi trattati durante la mattinata; le serate saranno dedicate a varie attività (creative, contemplative, filosofiche) volte a una maggior comprensione delle tematiche chiave affrontate durante la giornata. I pasti sono liberi. La cena del venerdì 16.10.20 sarà offerta da PhilHopeArt, per salutarci in allegria al termine di questo intenso lavoro energetico.

Costo: 800 CHF per persona (i voli per e da Glastonbury, i pasti, e i biglietti di ingresso ai siti sono a carico dei partecipanti. Il costo indicato si riferisce alla partecipazione a tutte le attività proposte da PhilHopeArt sull’arco delle quattro giornate)

Minimo 4 e massimo 8 partecipanti. E’ possibile iscriversi solo se si sono compiuti 18 anni.

Siccome sono previste varie visite ed escursioni, è consigliabile disporre di scarpe e abiti adatti.